S-LEGARE PER NON CADERE


I corsi de "La Riabilitazione"


Da non perdere il corso S-LEGARE PER NON CADERE sul delicato tema delle cadute e sulle implicazioni etiche e giuridiche delle contenzioni.
Il corso è accreditato per tutte le figure professionali e si svolgerà il 1° giugno a Rimini.
Dettagli sul sito www.lariabilitazione.com.
Tel.0541 340062
mail: formazione@lariabilitazione.com

Le cadute rappresentano un problema in crescita tra gli anziani di tutto il mondo e richiedono particolare attenzione in ambito sanitario in quanto possono essere causa di gravi danni, disabilità o addirittura, in alcuni casi,di morte.
Secondo i dati riportati dalla Raccomandazione Ministeriale n.13 per la prevenzione delle cadute, solo l'8% risulta imprevedibile.
La maggior parte delle cadute può essere evitata attraverso una pianificazione di interventi mirati alla riduzione o rimozione dei fattori di rischio rilevati attraverso una valutazione multidisciplinare.
Secondo l’ OMS, il 50% dei pazienti anziani ricoverati in strutture residenziali cade ogni anno e circa il 7% di questi muore a causa della caduta.
Ogni anno circa un terzo delle persone oltre i sessantacinque anni d'età è vittima di cadute accidentali che, nella metà dei casi, sono ricorrenti e provocano una volta su dieci lesioni importanti, quali fratture dell'anca e in altre sedi, ematomi cerebrali sottodurali, ferite dei tessuti molli o della testa.
Tra le pratiche raccomandate nella Linea guida AHRQ 2006 si evidenzia che non c’è nessuna evidenza scientifica che supporta l’uso di mezzi fisici di contenimento come strategia per la prevenzione delle cadute in pazienti anziani.
Richiedi informazioni